La revisione di un orologio meccanico, che sia automatico o carica manuale, è molto importante perché oltre a garantirne il funzionamento ne conserva il valore di mercato.

Prendiamo ad esempio un Rolex Submariner No Date del 2014: senza revisione oggi varrebbe 3.300€, invece con la revisione 6.600€, un prezzo simile a una stesso modello Rolex però nuovo.

 

Cosa comporta la mancata revisione di un orologio?

  • Essiccamento degli oli: provoca l’usura delle parti meccaniche e la possibile rottura del meccanismo.
  • Essiccamento dei giunti vetro e guarnizione fondello: pregiudica l’impermeabilità dell’orologio permettendo infiltrazioni di acqua e umidità, causando quindi ruggine e ossidazione delle parti meccaniche.
  • Danni estetici: provocati da urti o uso improprio, graffi o macchie su cassa e bracciale, oppure la senatura del vetro, possono pregiudicare l’estetica dell’orologio e quindi il suo valore.

 

In cosa consiste la revisione di un orologio?

La revisione è un intervento finalizzato al ripristino delle condizioni iniziali dell’orologio, affinché ne sia garantito il funzionamento e apprezzabile l’estetica.

Come avviene per le auto, la revisione di un orologio meccanico va effettuata ogni 4 anni.

Nella revisione ogni intervento è ampio e coinvolge tutte le componenti di un orologio.

 

FASE 1: SMONTAGGIO

La revisione inizia con un controllo approfondito la tipologia di intervento da realizzare.
Esaminiamo l’orologio in tutte le sue parti: a livello estetico, per controllare l’eventuale presenza di urti, e a livello meccanico per testarne l’andamento. In particolare, viene controllato il funzionamento delle eventuali complicazioni (cronografo, riserva di carica, ecc.), e viene aperto il fondo dell’orologio per analizzare lo stato di conservazione del movimento e per identificare eventuali rotture.

Dopo questa analisi si procede alla separazione di tutte le parti che compongono l’orologio. Il bracciale viene separato dalla cassa, il movimento viene estratto e la cassa viene smontata.

 

FASE 2: LAVAGGIO

Il movimento, totalmente smontato nei suoi componenti, viene lavato con liquidi detergenti all’interno di un macchinario a ultrasuoni o vibrazioni. L’azione dei detergenti unita agli ultrasuoni o vibrazioni rimuove i residui d’olio e le possibili incrostazioni.

 

FASE 3: RIPARAZIONE

Prima di procedere al riassemblaggio del movimento, sostituiamo le eventuali parti danneggiate con componenti originali.

Dopodiché passiamo alla fase di assemblaggio. Per prima cosa vengono lubrificati e rimontati tutti i ruotismi e gli ingranaggi. Poi si effettua l’operazione di regolazione: è questa che permette all’orologio di ottenere la massima precisione nella marcia.

 

FASE 4: INCASSO

Il meccanismo revisionato può essere inserito nuovamente nella cassa, che nel frattempo è stata lucidata insieme all’eventuale bracciale.
Si procede quindi alla posa del quadrante, al rimontaggio delle sfere e della corona. Tramite delle speciali macchine, che applicano una pressione costante e controllata, si rimontano il vetro e il fondello, insieme alle rispettive guarnizioni e ai giunti che assicurano l’impermeabilità dell’orologio.

 

FASE 5: CONTROLLI FINALI

Prima che una revisione possa considerarsi conclusa, l’orologio deve superare i controlli di qualità.
Anzitutto viene controllata l’impermeabilità attraverso test ad aria e ad acqua.

Superati tali test, viene controllata la marcia.
L’ultima fase della revisione riguarda i test di funzionamento: si controlla il funzionamento della rimessa all’ora, dei pulsanti e delle eventuali complicazioni.

Una volta che il movimento è testato e correttamente inserito nella cassa, viene riapplicato il bracciale o il cinturino. Dopodiché l’orologio viene restituito al suo legittimo proprietario!

 

La revisione di un orologio ne garantisce il funzionamento anche in condizioni di stress.

Una vacanza per te può essere un momento di relax, ma per il tuo orologio è sicuramente una condizione di stress!
Infatti durante le vacanze, soprattutto estive, il tuo orologio è sottoposto a una serie di agenti che possono pregiudicarne il funzionamento: urti, sbalzo di temperature, sabbia o terra, acqua, ecc.

Effettuare una revisione dell’orologio, o quanto meno un controllo, prima di andare in vacanza è un ottimo modo di preservarne il funzionamento.

Quello della foto è un orologio non revisionato che è stato messo a dura prova durante le vacanze estive. Come possiamo notare l’acqua è penetrata creando ruggine e ossido.

Questo orologio, invece, presenta un’ottima impermeabilità perché revisionato prima delle vacanze estive. Infatti, come si può notare, la ruggine non ha oltrepassato la guarnizione presente sul fondello, danneggiando il macchinario.

La revisione di un orologio meccanico va effettuata ogni 4 anni!
Quando hai revisionato il tuo?

Prenota la revisione del tuo orologio presso la nostra Boutique di Palestrina, Corso Pierluigi 67.
Ti aspettiamo!

Articoli recenti

Categorie