Quando si tratta di oro si sente spesso parlare di carati e colori.
Ma cosa sono i carati e perché l’oro può avere diversi colori?

I carati dell’oro

La prima grande distinzione tra i gioielli in oro riguarda la quantità di oro puro presente, che viene espressa in millesimi, ed è comunemente definita caratura.

Il termine carato viene dal greco keration: i semi del carrubo. Avendo tutti lo stesso peso, anticamente questi semi venivano usati come unità di misura per l’oro e pietre preziose.

Oltre al greco, la parola carato deriva anche dall’arabo qirat, che significa ventiquattresima parte. Infatti un carato (abbreviato con K o Kt) corrisponde a 1/24 di oro puro per una unità di oro.
Ad esempio un gioiello in oro 9 carati contiene 9/24 di oro puro e 15/24 di altre leghe metalliche.
Nell’antichità, come anche oggi, tra i metodi per controllare la purezza dell’oro si usava una particolare pietra proveniente dalla Licia, l’attuale Turchia: la pietra di paragone.
Dopo aver sfregato il gioiello d’oro sulla pietra di paragone, il colore della polverina che veniva fuori si confrontava con uno dei 24 colori corrispondenti a ciascuna caratura e si determinava in questo modo la purezza dell’oro.

Per comprendere meglio il funzionamento della misura della purezza dell’oro, può essere utile la seguente proporzione che confronta i carati con l’espressione in millesimi:

  • 24 carati (24 kt) corrispondono a 999,9 grammi di oro su 1000 grammi di lega complessiva
  • 22 kt (916,667 ⁄ 1000)
  • 20 kt (833,333 ⁄ 1000)
  • 18 kt (750,000 ⁄ 1000)
  • 14 kt (583,333 ⁄ 1000)
  • 1 kt (41,667 ⁄ 1000)

L’oro puro è quindi quello che viene detto 24 carati.
In gioielleria, però, l’oro 24 kt non viene usato perché è molto morbido e il gioiello, che sia un anello, un bracciale o una collana, potrebbe deformarsi facilmente con l’uso.

La maggior parte dei gioielli in commercio è in oro 18 carati, in cui l’oro puro è presente al 75%, quindi 750 millesimi. Per legge sul gioiello in oro 18 kt dovrebbe essere impresso un piccolo marchio, visibile con una lente di ingrandimento, in cui c’è scritto proprio 750, oltre alla sigla del produttore.

Ormai si possono trovare in commercio anche carature più basse.
Basta pensare ai gioielli in oro 14 carati (58,33% di oro, 583 millesimi), 12 carati (50% di oro, 500 millesimi), 10 carati (41,67% di oro, 416 millesimi), 9 carati (37,5% di oro, 375 millesimi) e 8 carati (33,3% di oro, 333 millesimi).

Ma se in un gioiello l’oro puro è solo una percentuale, il resto da cosa è costituito?
Per permettere a un gioiello di non deformarsi l’oro puro viene legato con altri metalli. Ed è proprio questa combinazione che influisce sul suo colore finale.

I colori dell’oro: giallo, bianco, rosa e rosso

Oro Giallo

In natura il colore dell’oro puro è giallo, ma si possono trovare gioielli in diversi colori d’oro proprio perché gli altri metalli presenti nella lega contribuiscono a determinare il colore finale.

Oro Bianco

L’oro bianco deve il suo colore alla presenza nella lega dell’argento e del palladio che ne schiariscono l’originario colore giallo.

Il colore dell’oro bianco sembra lo stesso del platino perché al termine del processo manifatturiero si ricopre il gioiello con un sottile strato di rodio, un particolare metallo molto resistente e lucido, spesso utilizzato in lega con il platino per rendere la rodiatura ancora più resistente.

Oro Rosa e Oro Rosso

L’oro rosa deve invece il suo colore all’uso del rame (20%) e dell’argento (5%) insieme all’oro puro (75%).
Quando la percentuale di rame presente è superiore (ad esempio 25%) allora l’oro prende il colore rosso.

Alcune informazioni prima di comprare gioielli in oro

Un gioiello in oro riporta sempre un micro marchio (punzonatura) apposto dalla ditta produttrice che certifica la quantità d’oro puro usato espresso in millesimi.

Noi di Gioielleria DITULLIO teniamo a informare i nostri clienti sul gioiello che stanno acquistando, oltre a fornire sempre il relativo certificato di garanzia che ne attesta le caratteristiche.

Vieni a scoprire le collezioni di gioielli in oro giallo, bianco, rosa o rosso, nella nostra boutique di Palestrina in Corso Pierluigi 67.

Articoli recenti

Categorie